L’anima internazionale di Osel, nella figura del suo Presidente, il Prof. Agostino Marengo, da oggi può annoverare un nuovo fiore all’occhiello, il coordinamento di un progetto internazionale in ambito Erasmus+.

Il progetto MHEI-ME, l’ennesimo coordinato dal Prof. Marengo, è acronimo di Multiple Higher Educational Institutions – Masters in Entrepreneurship e vede impegnate l’Università degli Studi di Bari ALDO MORO, University of Ioannina (GR), Poltava University of Economics and Trade (Ucraina), University of Szent Istvan (Ungheria), University of Zilina (Slovacchia) e Advenio eAcademy di Malta.

MHEI-ME ha l’obiettivo, in tre anni, di progettare e sviluppare un intero Master MBA online di 90 ECTS (Crediti Formativi Europei).

Il punto di forza del progetto MHEI-ME è il coinvolgimento di alcuni importanti istituti di Higher Education europei nello sviluppo, implementazione e granting del programma MBA.
Il corso sarà svolto completamente online e svilupperà conoscenze multi-disciplinari, teorico-pratiche, che forniranno le basi per supportare startupper e giovani imprenditori nella gestione delle loro idee di business ed innovazione.

Il progetto è finanziato dalla UE nell’ambito del bando Erasmus+, il programma dell’Unione europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020.
Il programma Erasmus+, approvato con il Regolamento UE N 1288/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, combina e integra tutti i meccanismi di finanziamento attuati dall’Unione Europea fino al 2013:

  • Il Programma di apprendimento permanente (Comenius, Erasmus, Leonardo da Vinci, Grundtvig)
  • Gioventù in azione
  • I cinque programmi di cooperazione internazionale (Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink e il programma di cooperazione bilaterale con i paesi industrializzati)Comprende inoltrele Attività Jean Monnet e include per la prima volta un sostegno allo Sport

Il programma integrato permette di ottenere una visione d’insieme delle opportunità di sovvenzione disponibili, mira a facilitare l’accesso e promuove sinergie tra i diversi settori rimuovendo le barriere tra le varie tipologie di progetti; vuole inoltre attrarre nuovi attori dal mondo del lavoro e dalla società civile e stimolare nuove forme di cooperazione.

Con questo progetto il Prof. Marengo si conferma uno dei principali ricercatori italiani esperti in materia di e-learning e online learning applicati a tematiche che integrano il mondo universitario e quello aziendale, in campo internazionale.