Ultimo appuntamento sulle avanguardie e tecnologie ‘disruptive’ che possono supportare il digital training. In questo episodio focalizziamo l’attenzione sulla “Internet of Things”. Cos’è l’Internet of Things (abbreviato “IoT”)? Si tratta di tutte quelle tecnologie che consentono di trasformare molti oggetti in dispositivi connessi a Internet. Pensiamo per esempio agli smartwatch, ai termostati o agli elettrodomestici connessi al wifi e dunque programmabili in remoto. È proprio grazie all’Internet of Things che i confini del digital training si espanderanno ulteriormente. Innanzitutto, non è da sottovalutare la stima degli analisti, secondo i quali, l’utilizzo dei dispositivi connessi alla IoT supererà entro quest’anno e per la prima volta nella storia, il numero dei dispositivi mobile. Ciò comporterà un ulteriore cambiamento nella fruizione del digital training e, di conseguenza, nella progettazione, cambiamento di fronte al quale è meglio non farsi trovare impreparati. Pertanto ecco alcune previsioni sui cambiamenti che avverranno nell’ambito del digital training grazie alla Internet of Things.

 

Video

Ultimamente i video sono un trend costantemente in salita. L’integrazione dei video nel digital learning, infatti, ha preso il sopravvento rispetto alla parola scritta o agli elementi grafici meramente statici, specie se vi è un’implementazione di elementi multimediali che rendono i filmati ancora più ingaggianti per l’utente finale.

Per continuare a leggere scarica il Whitepaper.